Domande frequenti

Contratti

Dubbi sui contratti? Qui trovi le domande più frequenti sull’argomento! Clicca la domanda e scopri la risposta.

Codice POD e PDR

Il POD e PDR sono due codici alfanumerici che identificano la posizione fisica del contatore. I codici non cambiano se cambia il venditore.

Il codice PDR gas (Punto di Riconsegna) identifica il punto fisico in cui il gas naturale viene consegnato dal venditore e prelevato dal cliente finale. In altre parole, corrisponde alla posizione fisica del tuo contatore. Il codice non cambia anche se si cambia venditore. Il PDR gas è composto da 14 cifre: le prime 4 si riferiscono all’impresa di distribuzione (codice esercente) e sono stabilite dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).

Il POD luce è un codice alfanumerico (composto da 14 o 15 caratteri) che inizia sempre con “IT” e identifica in modo certo il punto di prelievo ovvero il punto fisico in cui l’energia viene consegnata dal venditore e prelevata dal cliente finale. In altre parole, corrisponde alla posizione fisica del tuo contatore. Il codice non cambia anche se si cambia venditore.

Se sei già nostro cliente, puoi trovare il codice PDR sul tuo contratto di fornitura oppure nella seconda pagina delle tue bollette gas, nella sezione “La tua fornitura”. Se invece non sei un nostro cliente ma vuoi diventarlo, puoi richiederlo al Distributore localmente competente.

Se sei già nostro cliente, puoi trovare il codice POD sul tuo contratto di fornitura oppure nella seconda pagina delle tue bollette di energia elettrica, nella sezione “LA TUA FORNITURA”. Se invece non sei un nostro cliente ma vuoi diventarlo, puoi richiederlio al Distributore localmente competente.

Attivazione e Voltura

La voltura è un cambio di intestazione del contratto di energia elettrica o gas senza interruzione del servizio. Per scoprire le modalità per effettuare una voltura visita la pagina dedicata. Il costo e le tempistiche della prestazione dipendono dallo stato e dalle caratteristiche della fornitura.

Quando invece il contatore non è mai stato attivato oppure è stato disattivato dal precedente intestatario è necessario richiedere una attivazione per la tua nuova fornitura di energia elettrica e gas. La modalità di attivazione varia a seconda della casistica.

L’attivazione è necessaria in caso di contatore chiuso. Per richiederla in tempo utile ti consigliamo di contattare con una settimana di anticipo il nostro servizio clienti.

La voltura è un cambio di intestazione del contratto di energia elettrica o gas senza interruzione del servizio. Il costo e le tempistiche della prestazione dipendono dallo stato e dalle caratteristiche della fornitura.

Per diventare nostro cliente è sufficiente scegliere l’offerta più compatibile alle tue esigenze di consumo, contattando il nostro Servizio Clienti oppure consultando le nostre offerte on line. Il passaggio non prevede interruzioni del servizio e sarà A2A ad occuparsi di dare disdetta all’attuale fornitore.

Se sei già nostro cliente, puoi trovare il codice POD sul tuo contratto di fornitura oppure nella seconda pagina delle tue bollette di energia elettrica, nella sezione “LA TUA FORNITURA”. Se invece non sei un nostro cliente ma vuoi diventarlo, puoi richiederlio al Distributore localmente competente.

Chiusura Contratto

Con chiusura contratto con disattivazione si intende la disdetta del contratto con conseguente interruzione dell’erogazione del servizio. E’ possibile richiederla attraverso il form dedicato nella tua Area Clienti oppure chiamando il nostro Servizio Clienti. La richiesta può essere inoltrata con un massimo di 15 giorni di anticipo dalla data di chiusura prevista. Per la chiusura di un contatore saranno addebitati, sulla bolletta finale, gli oneri amministrativi connessi e derivanti dalle operazioni tecniche eseguite per interrompere la somministrazione dalla società di distribuzione competente.

Dipende dalle tue esigenze: se in accordo con il cliente entrante desideri mantenere il servizio attivo, quest’ultimo potrà richiedere la voltura, che non comporterà alcun costo per te, in qualità di cliente uscente, altrimenti potrai procedere con la chiusura contratto con disattivazione della fornitura, a pagamento, interrompendo l’erogazione del servizio.

Il contratto si intende chiuso dalla data in cui viene effettivamente volturato o dalla sospensione dell’erogazione del servizio eseguita dal Distributore localmente competente a seguito della disattivazione della fornitura. Successivamente verrà emessa l’ultima bolletta con il conteggio finale.

Cambio tariffa

Certo! La tariffa residente, prevista solo ed esclusivamente per la fornitura di energia elettrica, è univoca e applicabile alla sola abitazione di residenza anagrafica. Si tratta di una tariffa agevolata.

La variazione contrattuale, da non residente a residente e viceversa, prevede la chiusura formale del contratto attualmente in essere, dettata da esigenze amministrative, che non comporta alcuna interruzione della fornitura. Tale variazione sarà valida solo successivamente alla ricezione dell’apposita richiesta e potrebbe comportare un addebito, a discrezione del Distributore localmente competente.

Accedendo alla tua area clienti e compilando il form dedicato. I tempi e i costi sono variabili a seconda della richiesta. Ti consigliamo di chiedere preventivamente al tuo elettricista di fiducia la potenza più adatta alle tue esigenze.

WhatsApp chat