Come faccio a sapere che potenza ha il mio contatore?

, Pienergy

Quale potenza ha il tuo contatore?

Il contatore è lo strumento che serve a misurare il flusso di energia elettrica che viene utilizzata dal cliente finale e fornisce informazioni relative alla fornitura di energia, tra cui:

Tuttavia spesso si confonde il concetto di potenza impegnata con quello di potenza disponibile e non sempre è chiaro a chi rivolgersi per effettuare un cambio di potenza, soprattutto quando la corrente salta spesso in casa. Analizziamolo insieme.

Potenza del contatore in bolletta

Potenza impegnata, contrattuale e richiesta: che differenza c’è?In realtà potenza impegnatacontrattuale richiesta sono tutti sinonimi e stanno ad indicare il livello di potenza che il cliente ha deciso di attivare sottoscrivendo il contratto di fornitura. Concetto diverso è invece quello di potenza disponibile, ossia il livello massimo di potenza che è possibile utilizzare su un determinato contatore.

La potenza del contatore è una caratteristica fondamentale della fornitura. Si misura in chilowatt (kW) ed è indicata nella bolletta, in genere nella prima o nella seconda pagina, all’interno della sezione “Tipologia di contratto” oppure nei “Dati di fornitura“. Nel riquadro sarà indicata sia la potenza contrattuale impegnata sia la potenza disponibile, solitamente pari al 10% in più rispetto a quella contrattuale.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat